In offerta!

kit anticaduta per coperture e edilizia imbracatura titan A 2

58,55 + IVA

200 disponibili

COD: N085 TITAN A 2 PUNTI + CINTURA Categoria:

Descrizione

kit anticaduta per coperture e edilizia imbracatura titan A 2. Codice: N085. EN 361:2002 EN 358:1999

Imbracatura Titan a 2 Punti di Ancoraggio Dorsale e Sternale + Cintura di Posizionamento Dispositivo Anticaduta in Poliestere di colore Blu CE:EN 361

Informazioni sul prodotto:
– imbracatura a 2 punti di ancoraggio dorsale e sternale con cintura di posizionamento
– in tessuto poliestere di lunga durata
– anello a D dorsale in acciaio galvanizzato completamente scorrevole un maggior confort
– nastro sub-pelvico per ulteriore confort e sicurezza
– fibbie accoppiate su petto e gambe
– nastro pettorale da 45 mm in poliammide con fibbia metallica ad apertura rapida
– peso: 1 kg
– colore: blu
– taglia: unica (regolabile)
– kit anticaduta EN 361:2002 EN 358:1999
– utilizzatori: addetti che operano in altezza con rischio di caduta durante l’ascesa e la discesa con possibilità di creare un posizionamento sul lavoro, per rischi di caduta inferiore ai 50 cm da utilizzare obbligatoriamente con cordino di posizionamento, per rischi di caduta superiore ai 50 cm da utilizzare con retrattile, moschettoni, CMS/1, dispositivi guidati e fettucce a scelta..

Noi consigliamo l’abbinamento al casco da ponteggio uvex

ATTENZIONE
– Un’imbracatura anticaduta è l’unico dispositivo di
trattenuta del corpo utilizzabile all’interno di sistema
anticaduta.
– Il sistema di protezione anticaduta deve essere collegato
esclusivamente ai punti di connessione dell’imbracatura
contrassegnati con la lettera “A” maiuscola. I l
contrassegno”A/2”, indica che è necessario collegare
contemporaneamente due punti di ancoraggio con lo stesso
identificativo. Collegare il sistema di protezione a un punto di
ancoraggio singolo contrassegnato con “A/2” è proibito.
– In un’imbracatura con cintura incorporata, il collegamento
al dispositivo di posizionamento deve essere realizzato
unicamente attraverso gli anelli di ancoraggio laterali del
cinturone.
– La connessione al punto di ancoraggio e ad altri dispositivi
deve essere realizzata con moschettoni conformi alla
Normativa EN 362:2004.

Per l’utilizzo con anticaduta EN 353-1:2014+A1:2017,
EN 353-2:2002 si raccomanda di collegare il dispositivo al
punto di ancoraggio sternale dell’imbracatura. Per l’utilizzo
con assorbitori di energia EN 355 o con anticaduta EN
360 si raccomanda di collegare il dispositivo al punto di
ancoraggio dorsale dell’imbracatura.
Ogni volta che si usa il dispositivo di protezione , bisogna
controllarlo scrupolosamente per assicurarsi che sia in buone
condizioni e che funzioni correttamente.
Durante la verifica precedente all’uso, è necessario
controllare attentamente tutti gli elementi del dispositivo per
accertarsi che non vi siano segni di usura, uso eccessivo,
corrosione, abrasione, degradazione da raggi UV, tagli, uso
incorretto.
INFORMAZIONI E RACCOMANDAZIONI
– Prima dell’uso, stabilire un piano d’evacuazione da attuare in
caso di emergenza.
– Non effettuare modifiche o aggiunte al dispositivo senza
il consenso scritto del produttore.
– Il dispositivo non deve essere usato per scopi diversi da
quelli previsti.
– Verificare la compatibilità degli elementi del dispositivo
quando vengono montati su un sistema. Accertarsi che tutti
gli elementi siano compatibili tra loro e idonei. Non è
consentito usare un sistema di protezione in cui il
funzionamento di un elemento in fluisca sul funzionamento
degli altri. Revisionare periodicamente le connessioni e i vari
elementi per evitare che si disconnettano accidentalmente.
– Ritirare immediatamente dall’uso in caso di dubbi sulle
condizioni del dispositivo da usare. Non utilizzare fino a
quando una persona competente non metta per iscritto che il
dispositivo è idoneo.

– Se il dispositivo ha già arrestato una caduta, deve essere
ritirato dall’uso.
– È essenziale per la sicurezza verificare lo spazio minimo
libero al di sotto dei piedi dell’utilizzatore, affinché in caso di
caduta non ci sia collisione col suolo o altri ostacoli presenti
lungo la traiettoria di caduta. I dettagli sullo spazio minimo di
caduta sono esplicati nelle istruzioni d’uso dei rispettivi
componenti del sistema anticaduta.
– Durante l’uso del dispositivo prestare particolare attenzione
alla situazioni rischiose e compromettenti per il dispositivo
e per l’utilizzatore dello stesso. In particolare:
Trascinamento accidentale su bordi taglienti;
Distinti deterioramenti, come tagli, abrasioni,
corrosioni;
Influenza negativa di agenti climatici;
Caduta di tipo “pendolo”;
Influenza di temperature estreme;
Contatto con sostanze chimiche;
Conducibilità elettrica;
Se il prodotto è rivenduto fuori dal Paese d’origine il
rivenditore deve fornire istruzioni per l’uso e
manutenzione, revisione periodica e riparazione, nella
lingua del Paese in cui viene venduto il dispositivo.

VITA UTILE
-La vita utile stimata del dispositivo è di 11 anni, a partire dalla
data di fabbricazione (1 anno di conservazione e 10 anni di
utilizzo). I seguenti fattori, tuttavia, possono ridurre la vita
utile del prodotto:
uso intensivo, contatto con sostanze chimiche, ambienti
particolarmente aggressivi, esposizione a temperature

estreme, esposizione a raggi ultravioletti, abrasione, tagli,
forti impatti, uso incorretto o cattiva manutenzione.
La revisione annuale obbligatoria convalida il
funzionamento corretto del dispositivo, il quale va
fatto revisionare obbligatoriamente e almeno una volta
all’anno (a partire dalla data di primo utilizzo)dal produttore o
da una persona competente.
Se il dispositivo ha già arrestato una caduta deve essere
ritirato dall’uso.
TRASPORTO
Il dispositivo di protezione individuale deve essere trasportato
all’interno di un imballaggio che lo protegga dall’umidità e dai
danni meccanici, chimici, e termici.
ISTRUZIONI PER LA MANUTENZIONE
PULIZIA: Il dispositivo di protezione individuale deve
essere pulito in modo da non causare effetti compromettenti
sui materiali di fabbricazione. Per i materiali tessili e in
plastica (cinture, corde) pulire con un panno in cotone o con
una spazzola. Non utilizzare sostanze abrasive. Per una
pulizia accurata, lavare il dispositivo ad una temperatura tra
i 30ºC e i 60ºC utilizzando un detergente neutro. Per le
parti metalliche usare un panno umido. Se il dispositivo si
bagna, in seguito all’uso o al lavaggio, lo si deve lasciare
asciugare in maniera naturale e lontano da fonti di calore
dirette.
IMMAGAZZINAMENTO: Il dispositivo di protezione
individuale deve essere conservato in un imballaggio di
dimensioni adeguate, in luogo asciutto, lontano dalla luce
solare, dai raggi ultravioletti, dalla polvere, da oggetti
contundenti, da sostanze nocive e da temperature estreme.

kit anticaduta per coperture e edilizia imbracatura titan A 2

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.



Non ci sono recensioni disponibili su questo prodotto